Scritto il 22 Luglio 2021

Consigli per una casa sicura prima di partire

Finalmente è estate ed è tempo di vacanze. Che sia mare o montagna, è ora di goderci il meritato riposo dopo un anno molto complicato dovuto al lockdown da Covid-19. Prepariamo le valigie e siamo già con la testa altrove, ma è importante ricordare di lasciare la propria casa al sicuro prima della partenza. I ladri infatti sono sempre all'erta, pronti a fare irruzione nelle abitazioni soprattutto quando hanno campo libero e possono lavorare indisturbati.

Vogliamo quindi ricordare alcuni consigli utili per lasciare la propria casa al sicuro ed evitare spiacevoli sorprese al rientro.

  • Chiudiamo le valvole di acqua e gas. Sembra scontato, ma è sempre bene ricordarlo.
  • Avvisiamo i vicini della nostra partenza. Oltre ad aiutarci con l'irrigazione delle piante, potranno ritirare la posta per noi non facendo capire ai malintenzionati che non siamo in casa. Inoltre potranno controllare ed evenutalmente intervenire in caso di eventi di allarme.
  • Attenzione ai social network! Anche i ladri, purtroppo, sono iscritti sui social network. Pubblicare le foto delle vacanze mentre si è fuori casa è praticamente un invito ad entrare per i malintenzionati, quindi è consigliabile pubblicare le foto al rientro dalle vacanze.
  • Installiamo un sistema antintrusione, o nel caso ne avessimo già uno è buona norma effettuare una manutenzione dell'impianto prima di partire. Il sistema antintrusione (per molti antifurto), affinché sia realmente efficace, deve essere progettato secondo criteri e norme precise ed è consigliabile affidarsi a professionisti del settore piuttosto che a tecnici improvvisati o a venditori di servizi fasulli. Se il sistema non è installato a regola d'arte, potrebbe anche essere manomesso con facilità dai malintenzionati.
  • Installiamo un sistema di videosorveglianza per effettuare la videoverifica. Infatti, in caso di evento di allarme intrusione, è utilissimo verificare in tempo reale cosa sta accadendo alla nostra casa ed eventualmente allertare le forze dell'ordine in caso di intrusione.
  • Integriamo il sistema di sicurezza con la domotica. In questo modo potremo programmare, ad esempio, l'irrigazione automatica (senza scomodare la cortesia del nostro vicino), piuttosto che l'accensione delle luci in modo casuale oppure apertura e chiusura delle tapparelle, al fine di simulare la nostra presenza all'interno dell'abitazione. Inoltre possiamo controllare anche eventuali perdite di acqua e gas, interventendo immediatamente e in maniera automatica sulla chiusura degli impianti.

Come abbiamo già detto e ripetuto più volte, è fondamentale affidarsi a professionisti nel settore della sicurezza. Impianti mal progettati potrebbero essere manomessi con grande facilità o addirittura essere inefficaci in caso di pericolo. Noi di LA Engineering svolgiamo con passione e dedizione la progettazione di impianti di sicurezza, come ad esempio antifurti, videosorveglianza e domotica. Siamo al vostro servizio per qualsiasi tipo di consulenza o richiesta.

di Lorenzo Andreassi
© 2020 Tutti i diritti riservati.